parrocchia


collegamento
a nuova pagina
   

IN MEMORIA DI DON UMBERTO
(questa pagina non sar modificata)

09/10/2001
Oggi venuto a mancare il nostro caro parroco
Don Umberto Benedetti.
Lo ricordiamo recitando una sua bellissima poesia scritta
nel 1975:

VORREI CANTAR LA VITA

Vorrei parlar di gioia,
vorrei parlar di vita,
di luce, del sol che splende,
d'affetto, d'amici, del canto che sale,
dell'acqua che canta, di fiori,
d'ebrezza,
ma come si f? La cronaca sempre
nera, nera. C' morte, c' sangue;
c' broglio, c' lite;
c' infamia e sopruso;
il sole s'inquina, l'aria s'inquina,
il mare, la mente, ed il cuore.
Vorrei cantar la vita
vorrei cantar la gioia
vorrei donare un canto
ch'allieti e che diletti,
ma come si f?
solo mi canta gemito
la lira sconfortata
da la perfidia umana.

tratto dal libro: Novelle Impertinenti (arduino benedetti)

a cura di francesco natale